Piazzaparola – Un classico e voci contemporanee

 

2017 – Settima edizione

 

DON GIOVANNI – IL CODICE DELLA SEDUZIONE

 

Piazzaparola è il festival di letteratura nato nel 2011 su iniziativa dalla Società Dante Alighieri di Lugano, con l’obiettivo di riavvicinare il pubblico alla lettura dei grandi classici e promuovere nel contempo la conoscenza delle quattro letterature svizzere.

Tema centrale e filo conduttore del festival, un autore classico o un grande personaggio letterario che intessono un immaginario dialogo con le opere di scrittori contemporanei, esponenti di spicco delle quattro letterature svizzere.

 

Dopo classici quali Omero, Dante, Ovidio, Boccaccio e Leonardo da Vinci, al centro delle edizioni passate del festival, la settima edizione di Piazzaparola è imperniata sulla figura di Don Giovanni, protagonista di una ricca tradizione di testi - opere teatrali, romanzi e saggi filosofici – e ispiratore di varie composizioni musicali. Un tema, quello di Don Giovanni, che vanta oltre 4000 riscritture (da Molière a E.T.A. Hoffman, da Kierkegaard a Max Frisch), reso immortale dalla grandiosa opera di Mozart.

Don Giovanni non è solo un personaggio letterario che si presta a tante diverse letture e interpretazioni. Come anche Don Chisciotte (protagonista dell’edizione 2016 di Piazzaparola), Faust o Madame Bovary, è divenuto un archetipo, una vera e propria antonomasia.
Il seduttore impenitente, il “dissoluto punito” è tra quelle figure nate dalla penna di un grande autore che sono assurte a miti fondanti della cultura occidentale. Personaggi emblematici in grado di trascendere i limiti dell’esperienza letteraria, che sono “usciti dalla letteratura per entrare nella vita” (Massimo Mila).

 

 

Manifestazioni partner:

Eventi Letterari Monte Verità

nel – Fare arte nel nostro tempo

Parolario Como

 

I temi delle precedenti edizioni

2011        Dante Alighieri

2012        Omero

2013        Giovanni Boccaccio

2014        Leonardo da Vinci

2015        Publio Ovidio Nasone

2016        Don Chisciotte della Mancha

 

Gli ospiti delle precedenti edizioni

Prisca Agustoni, Solvejg Albeverio Manzoni, Sebastiano Michele Amadò, Fabio Andina, Lukas Bärfuss, Fosca Bernasconi, Simone Balestra, Daniele Bernardi, Alda Bernasconi, Grazia Bernasconi, Maurizio Bettini, Dario Bianchi, Francesco Bossaglia, Irena Brezna, Lorenzo Buccella, Renato Cadel, Arno Camenisch, Sabrina Caregnato, Giampiero Casagrande, Fiorenza Casanova, Pierre Chappuis, Daniele Dell’Agnola, Silvia Demartini, Antoine Deprez, Daniel De Roulet, Paolo Di Stefano, Chiara Donelli Cornaro, Fabio Doriali Jacques Dupin, Marco Fasola, Andrea Fazioli, Anna Felder, Ernesto Ferrero, Feliciana Fiscalini Tocchetto, Simone Fornara, Angelo Gaccione, Giovanni Galfetti, Mario Gamba, Claire Genoux, Sara Giulivi, I Giullari dei Visconti, Greensleeves, Eloisa Guarracino, Giorgio Häusermann, Markus Hediger, Federico Hindermann, Gilberto Isella, Elisabetta Jankovich, Clemens Jetzler, Alberto Lo Gatto, Sofia Marazzi, Ada Masoero, Manuela Mazzi, Simona Meisser, Casio Mendez, Marco Meneguzzo, Klaus Merz, Thomas Meyer, Marko Miladinovic, Roberto Milan, Christian Moccia, Bruno Monguzzi, Loredana Müller, Adolf Muschg, Alberto Nessi, Paolo Orvieto, Andrea Paganini, Nasser Pejman, Giuliana Pelli Grandini, Matteo Pelli, Vincenzo Pezzella, Annamaria Pianezzi Marcacci, Rosa Pierno, Sibylle Omlin, Simona Pellegrini, Eleonora Porro, Folco Quilici, Ilma Rakusa, Philippe Rhamy, Jean-Marie Reynier, Elena Revelant, Gianni Rizzoni, Sergio Roic, Federico Roncoroni, Mario Rondi, Emanuel Rosenberg, Luca Saltini, Bertrand Schmidt, Carlo Silini, Giovanni Soldati, Denise Storni, Alain-Claude Sulzer, Vincenzo Todisco, Adolfo Tomasini, Beppe Vedani, Fiorenza Wiedman, Tatiana Winteler, Elena Wullschleger, Cristina Zamboni, Luciano Zampar, Barbara Zanichelli, Claudio Zanini, David Zurbuchen.